Pompa peristaltica per dosaggio polimeri

Flocculanti, coagulanti, polimeri viscosi e problemi di pompaggio.

In questo caso, una progettazione un poco sommaria dell’impianto di preparazione e dosaggio, esponeva una pompa a cavità progressiva preposta al dosaggio di polimeri per trattamento di acque reflue a frequenti momenti di funzionamento a secco a causa delle difficoltà di afflusso del polimero alla pompa. Come è noto la pompa monovite non è in grado di sopportare tali condizioni di lavoro.pompa per polimeri,polielettroliti,flocculanti,coagulanti,dosaggio

La pompa monovite è molto conosciuta ed ampiamente diffusa in ogni ambito industriale. Il costo abbordabile dovuto alla grande produzione in serie ne ha permesso una diffusione così grande da averne sostanzialmente fatto una componente costante in qualsiasi impianto di trattamento delle acque, dal dosaggio dei polimeri al trasferimento dei fanghi.

Tuttavia, succede molto spesso che non venga utilizzata in modo corretto rispettandone, le caratteristiche funzionali che devono sempre evitare il funzionamento a secco, spesso prima causa di costosi danni.

Così accadde che il responsabile della manutenzione di un noto gruppo chimico nostro cliente, lamentasse questo piccolo ma molto fastidioso malfunzionamento che generava frequenti perdite di tempo, soldi, ma soprattutto di servizio nel dosaggio dei polimeri richiesti.

I polimeri flocculanti usati nel processo di trattamento delle acque sono di natura piuttosto viscosa, pertanto la pompa destinata al dosaggio deve essere in grado di trattarli senza difficoltà. L’impianto, esistente, concepito con un pochino di fretta in questa parte, espone di fatto la pompa ad un afflusso che può essere intermittente. Con una pompa peristaltica HCP 25 abbiamo risolto questo piccolo problema di questo nostro cliente, l’afflusso occasionalmente discontinuo non mette più in crisi il processo. La nuova pompa peristaltica può reggere tranquillamente l’eventuale funzionamento a vuoto. Le caratteristiche di viscosità dei polimeri non sono certo un problema per questa  pompa peristaltica, che può aspirarli e trasferirli dosandoli con la precisione necessaria. La perfetta resistenza della pompa alla aggressione chimica completa completa l’opera.  Al momento la macchina è in funzione da otto mesi senza che vi sia stata alcuna disfunzione.

Maggiori informazioni sulla pompa : Hose Carrier HCP 25

Mi interessa ma senza impegno, tienimi informato

Pompe Hose Carrier per adesivi e colle per cartotecnica.

pompe-per-adesivi-colle-cartotecnica,www.peristalticpumps.it pompe peristaltiche pompa peristalticaUna importante cartotecnica multinazionale attiva nella produzione di imballaggi (packaging) per il settore alimentare, utilizza da molto tempo pompe peristaltiche per trasferimento e dosaggio di colle e adesivi nel processo di produzione degli imballi in cartone. Le prime esperienze sono state condotte molto tempo fa con una pompa peristaltica che diede da subito risultati promettenti. L’applicazione della macchina consiste nell’aspirare e trasferire adesivi e colle alle linee di formatura del prodotto (scatolame). Colle e adesivi per cartotecnica mettevano a dura prova le pompe convenzionali a doppia membrana e a stantuffo precedentemente in uso, la formazione di strati di film di colla rende il sistema valvolare delle pompe a membrana se non inservibile certamente molto instabile. Interruzioni, e discontinuità nella attività produttiva generava un “fastidio” non più sostenibile.

La pulizia ed il ripristino frequente non risolveva il problema in modo accettabile. La rottura della membrana rendeva spesso le pompe pneumatiche inservibili a causa del riversamento del collante nel cassetto di distribuzione. L’attività di dosaggio era complicata dal fatto che le apparecchiature pneumatiche mal si combinano con costanza ed uniformità nel funzionamento. Complicati dispositivi elettro-pneumatici si rendono necessari per consentire il controllo delle portate per il corretto dosaggio. Ma anche tali dispositivi richiedono attenta manutenzione e controllo per garantire il loro (precario) funzionamento.

La svolta avvenne alcuni anni fa inserendo in ciclo una pompa peristaltica 25 a velocità variabile controllata mediante un inverter. Le caratteristiche della macchina furono studiate con attenzione proprio per consentire di ottenere un funzionamento efficiente, economico, il dosaggio preciso ed eventualmente un rapido intervento in sito senza dovere interrompere per lunghi periodi il lavoro (la sostituzione della membrana tubolare usurata). Da quel giorno ad oggi, la HCP 25 ha avuto un solo destino, lavorare duro, ed è esattamente quello che farà per molti altri anni.

Recentemente, a conferma dell’ottimo servizio reso finora dalla pompa peristaltica, in questa cartotecnica se ne è aggiunta un altra, quasi identica, con piccole modifiche che migliorano l’utilizzo al fine di limitare ulteriormente i “tempi morti” nella fase di sostituzione del tubo flessibile per pulizia o ripristino. L’azienda potrà contare anche su questa instancabile collaboratrice per lungo tempo, ottenendo un servizio di elevata efficienza, a costi di gestione certamente non molto significativi.

Ulteriori informazioni sulla pompa Hose Carrier HCP 25

Mi interessa ma senza impegno, tienimi informato