Pompa per creme spalmabili di nocciola e cioccolato

Pompare crema di nocciole e cioccolato, ad alta viscosità

Pompa per creme spalmabili, per questo particolare prodotto alimentare, ampiamente diffuso nel nostro mercato interno, ed in forte crescita verso l’export, vengono normalmente utilizzate pompe volumetriche del tipo a lobi. In linea di massima, la crema di nocciole e mandorle non crea particolari problemi di trasferimento. Le pompe a lobi richiedono tutto sommato poca manutenzione e garantiscono una durata molto lunga.

Ma la sempre maggior diffusione di queste deliziose creme spalmabili ha generato anche una varietà di gamma per offrire prodotti per gusti sempre più esigenti.

Alla classica crema di nocciole universalmente nota, se ne aggiungono nuovi tipi per coprire un mercato sempre più ampio.

Al crescere del mercato, crescono sicuramente le soddisfazioni dei clienti ma a volte anche i problemi produttivi possono aumentare, in particolare per una semplice pompa per crema di nocciole.

E’ questo il caso di questo nostro cliente, da sempre produttore di questo goloso prodotto.

Le ultime versioni di creme spalmabili in lavorazione, posseggono consistenza e densità leggermente diverse dal solito, ma quel tanto che basta a creare nuovi problemi. In particolare le vecchie e fidate pompe a lobi, con quest’ultimo prodotto hanno iniziato a creare problemi dovuti al caramellizzazione degli zuccheri per effetto del calore provocato dalla rotazione dei lobi. Anche se l’alimentazione delle pompe avviene sottobattente, per poter migliorare l’afflusso del prodotto è necessario che la pompa sviluppi un notevole vuoto in aspirazione, naturalmente senza che di verifichino danni alla pompa o al prodotto trattatato condizione di lavoro non più garantibile dalla vecchia pompa a lobi.

Da un paio di mesi una pompa per creme spalmabili Hose Carrier HCP 20 ha sostituito la precedente pompa a lobi proprio nella lavorazione di queste sostanze dotate di viscosità superiore alla media. La pompa sta funzionando perfettamente riuscendo ad aspirare e trasferire il prodotto con grande efficacia e come era prevedibile nessuno dei problemi avuti con la pompa a lobi si è più manifestato. Maggiore facilità e rapidità di pulizia e nessuna possibilità di ristagno concorreranno a ridurre ulteriormente i tempi morti sempre presenti con l’impiego della precedente pompa a lobi.

Maggiori informazioni sulla pompa : Hose Carrier HCP 20