Pompe per aspirare e trasferire prodotti cosmetici.

pompe-aspirare-trasferire-prodotti-cosmeticiScopo applicazione: trasferire prodotti cosmetici, creme, impasti, viscosi.

L’aspirazione ed il trasferimento sicuro ed efficace di prodotti molto diversi, era da sempre una esigenza ricercata e mai pienamente risolta da parte di una piccola ma molto vivace società impegnata nella produzione di cosmetici.

L’azienda oltre ad avere una proprio marchio, è attiva nel riempimento ed inflaconamento conto terzi di una ampia gamma di prodotti cosmetici, con viscosità variabile, e talvolta con piccole sospensioni compatte. La gamma dei prodotti trattati prevede creme, shampoo, detergenti, lozioni, tonici, coloranti, mousse, gel, ecc.

Vengono utilizzate per il confezionamento diverse tipologie di pompe, con risultati anche soddisfacenti. Tuttavia, nell’occasione di un inserimento di una nuova linea di produzione, l’ufficio tecnico era alla ricerca di una pompa che avesse caratteristiche tali da potersi adattare alla notevole variabilità dei prodotti cosmetici da trasferire, e che rendesse possibile operare in aspirazione, anche in presenza di fluidi molto viscosi, con microparticolato in emulsione, con la massima sicurezza operativa. Garanzia che la pompa peristaltica  HC 20 può tranquillamente assicurare dato che può garantire alta aspirazione e insensibilità alla marcia discontinua, oltre a poter essere sanitizzata in tempi brevissimi.

Fu scelta una pompa peristaltica tipo HC 20 dotata di motore servoventilato, in versione semplice su base. L’azienda avrebbe provveduto autonomamente a dotarla di quanto necessario alla implementazione nella nuova linea produttiva. (inverter, carrello e dispositivi di controllo).

La pompa è in funzione da qualche anno provvedendo ad alimentare l’impianto di lavorazione, con grande versatilità ed efficienza. Tutti i prodotti che vengono pompati nella linea di produzione senza nessun problema, dalle creme dense ai detergenti fluidi. L’inverter gestisce la macchina in modo razionale e produttivo. Il costo operativo della macchina, al momento possiamo quantificarlo in una sola una membrana tubolare l’anno. Siamo sicuri che l’azienda avrà ottenuto notevoli vantaggi operativi ed economici, e che tali vantaggi sortiranno nell’installazione di una ulteriore nuova macchina.

Per avere maggiori informazioni sulla pompa Hose Carrier HC 20

Prodotti chimici aspirazione e trasferimento.

Aspirazione e trasferimento prodotti chimici aggressivi.

Pompa Hose Carrier HCP 50 per prodotti chimici

Ad una nota azienda operante nella produzione e la vendita prodotti chimici e sostanze destinate all’industria dell’auto e dei trasporti, necessitava una pompa di proporzioni medie per il trasferimento di prodotti chimici con caratteristiche molto variabili. I prodotti e le materie prime operate in azienda sono genericamente acide o alcaline, possono essere dense o viscose, molto fluide ma con tendenza determinare fenomeni come schiume. L’operazione alla quale la pompa deve essere preposta, va dallo svuotamento delle cisternette per il trasferimento alla produzione, al dosaggio in contenitori di medio e grande proporzione.

E’ ideale che una sola macchina possa assolvere a tutte le esigenze, adattandosi alle singole caratteristiche dei fluidi senza che si rendano necessarie complicate operazioni da adattamento. Tra le varie necessità, vi è anche quella di potere spostare agevolmente la macchina nelle aree aziendali secondo le necessità del ciclo produttivo.

L’azienda ha scelto una pompa peristaltica HCP 50 a velocità elettronicamente variabile, dotata di un carrello dedicato. La pompa peristaltica può garantire di ottenere una portata da poche centinaia di litri fino a 12000 litri orari, operare con fluidi densi aspirandoli e trasferendoli senza difficoltà o pompare con fluidi che generano schiume senza che si inneschi questo fenomeno indesiderato. La piena compatibilità chimica della pompa eviterà di dovere predisporre macchine differenti secondo i prodotti da trattare.

Granuli, sospensioni abrasive eventualmente presenti nei prodotti, o reflui di lavorazione contaminati potranno essere pompati senza nessun danno alla macchina.

La presenza dell’inverter programmabile consente operazioni di dosaggio semplice o l’interfacciamento con sensori o logiche di impianto che vorranno essere definite allo scopo. Con una sola macchina e senza modifiche si potranno pompare molti prodotti chimici di base o finiti come, acidi, basi, detergenti, tensioattivi, sgrassanti, additivi, distaccanti, emollienti, lubrificanti. Naturalmente le viscosità differenti non costituiscono un problema, così come la possibilità di adescamento che è garantita a secco e senza danni nel caso di funzionamento a vuoto o ad intermittenza. Non male per una sola pompa.

Ulteriori informazioni sulla Hose Carrier HCP 5.0